Natale è alle porte e a chi non piacerebbe avere un viso più luminoso, in tono con le luci delle feste? Se andare in giro con le luminarie addosso non è un’opzione da prendere in considerazione, possiamo fare qualcosa di molto semplice ma efficace per dare alla nostra pelle un aspetto radioso anche al naturale.

Step 1 – Back to basics!

Struccatevi con cura con del latte detergente o dello struccante e sciacquate eventuali residui con acqua tiepida; asciugatevi tamponando la pelle delicatamente.

Step 2 – Come on, let’s scrub again!

caffèIn una tazzina miscelate mezzo cucchiaino di caffè (va bene anche la posa rimasta nella caffettiera dopo aver fatto un buon caffè) con un cucchiaino di bicarbonato e due cucchiaini di miele. Quando il composto sarà abbastanza omogeneo, prelevatene una piccola quantità con le dita e distribuitela delicatamente sulla pelle del viso appena bagnata; massaggiate delicatamente per qualche minuto coi polpastrelli, poi rimuovete il tutto con una spugnetta e acqua tiepida.

Step 3 – Someone likes it hot!

mielePortate a bollore una pentola piena d’acqua; toglietela dal fuoco e scioglieteci entro un cucchiaino di bicarbonato (facoltativo), poi armatevi di asciugamano e… resistenza! Copritevi la testa con l’asciugamano e tenete il viso sui vapori per circa 10-15 minuti: oltre ad un bel colorito roseo avrete guadagnato anche i pori aperti, e quindi la possibilità di eliminare delicatamente altre impurità – i brufoletti lasciateli stare, o rischiate di ritrovarvi con dei brutti segni sulla pelle!

Step 4 – Monsters & Co.!

suffumigiQuesto è il classico momento da film, da questo momento in poi non aprite più a nessuno, nemmeno al ragazzo delle pizze.

In una ciotola mischiate due cucchiai di argilla verde, uno di argilla bianca (o in alternativa tre cucchiai di argilla verde), due cucchiai di yogurt (meglio se bianco, i pezzettini di frutta appiccicati sul viso non contribuiscono alla causa!) e un cucchiaio di miele (dosate il limone in modo da non ottenere un composto troppo fluido, che altrimenti non resterebbe sul viso. Se doveste preparare un impasto troppo liquido, addensatelo aggiungendo altra argilla). Stendete uno strato abbastanza spesso di maschera su tutto il viso, evitando la zona perioculare e il contorno labbra (per quanto lo yogurt col miele sia buono, non è un’esperienza che vi suggerisco!), e tenetela in posa per 15-20 minuti. Una cosa importante è fare attenzione che la maschera non si asciughi cambiando colore, perché questo la renderebbe troppo aggressiva per la pelle; quindi, quando cominciate a sentire che tira, spalmate un altro strato di maschera su quello precedente in modo da tenerla umida. Poi rimuovetela con la spugnetta e acqua tiepida.

Step 5 – Keep calm and stay hydrated!

Siamo alla fase finale! Belle lisce come siete, vi mancano solo un paio di cose per esseremaschere

splendide per il Natale: innanzitutto imbevete un dischetto di ovatta con del tonico e tamponatelo delicatamente su tutto il viso, in particolare sulla perfida zona T. E poi ripristinate il normale equilibrio della vostra pelle spalmando la crema idratante che usate di solito (meglio se bio!) e TADAAAAN! Siete pronte a risplendere più delle luci di Natale con una pelle sana e pulita! Buone feste a tutte voi!

Roberta Capasso

A proposito dell'autore

Post correlati

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata