12187723_914278705274647_3109159082756632498_nVi sarà sicuramente capitato, nel corso di questi anni , di sentire amici e conoscenti che tra la vasta scelta di attività , abbiano scelto o semplicemente parlato del Pilates. Sono certa che almeno il 50% delle persone non sono a conoscenza di cosa sia realmente questa disciplina, così come sono certa che la maggior parte dei centri, lo inserisce nelle attività per “moda”, collocandolo  erroneamente tra le ginnastiche dolci, magari lavorando con 20 – 30 utenti a lezione.

Sento quindi l’esigenza di spiegare ( per deformazione professionale) …. cos’è questo Pilates !

Partiamo col dire che, per quanto in Italia, al Sud in particolare, ne sentiamo parlare solo da una decina di anni, il Pilates viene seguito in tutto il Mondo dal 1920 ( “Il metodo deve il suo nome a un infermiere tedesco, Joseph Pilates. Fatto prigioniero durante la prima guerra mondiale, l’uomo inventò una nuova ginnastica nella sua cella. Una volta libero, aprì, nel 1926, il suo primo studio di ginnastica.”http://www.alfemminile.com/sport-attivita-fisica/il-metodo-pilates-tutto-quello-che-e-necessario-sapere-s761134.html )

 

Perchè Praticarlo?! Perchè è diverso?

Per incominciare è un Metodo, una Disciplina : segue pertanto dei principi fondamentali, da tenere a mente sia durante  la lezione sia nelle attività quotidiane. In particolare i Principi sono 6 :

  • CONTROLLO
  • RESPIRAZIONE
  • FLUIDITA’ DEL MOVIMENTO
  • CONCENTRAZIONE
  • BARICENTRO
  • COORDINAZIONE & PRECISIONE

Un simpatico video vi mostrerà in dettaglio i 6 principi : https://www.youtube.com/watch?v=v8y6udmgzXQ

Chi lo pratica?

Davvero tutti, il pilates ha protocolli per donne in gravidanza, sportivi, danzatori, over 65 etc..

Scegliere  un corso collettivo o un Personal?

Incominciamo a capire cosa sono : un collettivo è un corso composto da più allievi ( dai 4 ai 12 allievi massimo !)

Il duetto è un corso personalizzato per due persone che possono essere una coppia o semplicemente due persone che abbiano le medesime esigenze fisiche.

Personal : E’ un singolo, una privata, insomma a tu per tu con l’ insegnante di Pilates per essere seguiti al massimo.

Cosa scegliere quindi? scegliere di parlare con l’insegnante ed in base alle proprie esigenze capire quale è la modalità di corso più adatta a noi.

La mia esperienza con il Pilates.

Ho incominciato ad insegnarlo di recente rispetto alla Danza Orientale, ma lo seguo da sempre, è una disciplina completa, che mira ad un potenziamento muscolare adeguato alla postura e con particolare attenzione anche all’allungamento  e potenziamento muscolare  . Gli esercizi sono stati studiati anatomicamente e si sentono lavorare tantissimi muscoli dai più grandi ai più piccoli, che esattamente come la danza orientale, non immaginavamo di possedere.

Sconsiglio vivamente di affidarsi a personale non qualificato, sconsiglio vivamente di allontanarsi da corsi affollati, un insegnante e parlo come tale non può seguire seriamente più di 12 allievi per corso.  Sconsiglio di seguire il corso con approssimazione o solo perchè va tanto di moda, il Pilates è uno stile di Vita , sconsiglio di credere che i video su YouTube possano essere dei validi sostituti ad un istruttore ( qualificato e preparato) che possa seguirvi con coscienza.

Consiglio di praticarlo, con passione e con la pazienza  con cui si seguono tutte le discipline che inizialmente  non risultano mai semplicissime, ma basta poco per innamorarsene. Consiglio di seguirlo con costanza per ottenere reali risultati e soddisfazioni . Come diceva Pilates : “Dopo dieci lezioni ti sentirai meglio, dopo venti avrai un aspetto migliore, dopo trenta avrai un corpo totalmente rinnovato”.

Concludo quindi dicendovi : Pilatizzatevi e se amate anche altre discipline, completate il vostro allenamento con almeno un corso  di Pilates !

CORSI PILATES ACCADEMIA IRIS :

https://www.facebook.com/events/1650311588553301/

 

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata