Guida della ballerina all’organizzazione della valigia per il saggio

 

Si sa, noi donne non siamo fatte per avere una sola valigia. Siamo fatte così: se anche partiamo per un weekend la nostra valigia peserà sempre 10 kg in più del necessario, perché “magari questo potrebbe servire”. Però per il saggio non possiamo permetterci questo lusso, quindi che dobbiamo eseguire 3, 5 o 10 coreografie, il trolley dovrà essere il classico bagaglio a mano.

Ti starai chiedendo: “ma come faccio?!” qui di seguito troverai alcune regole essenziali, buono studio…

regola #1: l’importanza di dare un nome ai vestiti

La prima regola è particolarmente valida per chi danza in gruppo. Non appena ricevi il tuo costume abbi cura di apporre il tuo nome ovunque.  Se, ad esempio, il tuo costume è formato da: gonna, reggiseno,  cintura ed eventuale strumento, segna il tuo nome su ciascuno di questi pezzi.

Ma come segnare il tuo nome? Se gli abiti hanno etichetta puoi segnarlo a penna su questa (non usare pennarelli a base di acqua o sudando rischierai di macchiare te stessa o il vestito), o se non è possibile, applica qualche piccolo dettaglio come una paillette colorata o una perlina in un posto poco visibile. In questo modo saprai riconoscere ogni pezzo che ti appartiene, evitando scambi indesiderati.

regola #2: ad ogni costume il suo posto

Ora che hai etichettato ben bene il tuo costume è il caso che lo metti da parte per tenerlo pronto alla prima occasione. Noi dell’Accademia Iris siamo grandi fan dell’occupare il meno spazio possibile. Quindi è bene che trovi da subito il modo più intelligente di piegare e riporre il tuo costume; l’ideale è sistemare ogni costume con i suoi accessori in un sacchetto richiudibile trasparente; in commercio si trovano quelli per conservare gli indumenti duranti i cambi di stagione, altrimenti puoi riutilizzare gli involucri di pigiami, asciugamani, tovaglie o altri articoli da merceria (quindi ricorda di conservarli non appena li acquisti perché possono sempre tornare utili).

Anche in questo caso vale la regola n.1: etichetta anche la busta, sì, anche quella! perché nella vita di camerino le buste sono beni preziosi. Apponi una bella etichetta con su il tuo nome e il nome della coreografia a cui appartiene il vestito (Es: Tizia – Saidi) e potrai dormire sogni tranquilli.

Regola #3: l’arte di fare la valigia

Riuscire ad infilare sette cambi d’abito con rispettivi accessori e tutto l’utile per affrontare un saggio in un bagaglio a mano è una vera e propria arte che si affina con il passare degli anni. Quindi mettiti seduta e osserva bene come si prepara una perfetta valigia di danza.

[link video]

Bonus tip: scrivi su un foglio l’elenco di tutto ciò che va messo in valigia diviso per coreografia e attaccalo sulla valigia, ti sarà utile per non dimenticare nulla.

Regola #4:  sii come un orologio

Bene, ora che hai imparato a fare la tua valigia sei quasi pronta ad affrontare il mondo dei camerini. Se pensavi di conservare la tua concentrazione solo per quando sei sul palco, ti sbagli! Il saggio è come un orologio, gli spettatori vedono solo le lancette che si muovono ma non possono vedere tutti gli ingranaggi vitali al suo funzionamento che si muovono nel backstage e che devono essere precisi e scattanti. Quindi la tua concentrazione deve essere al massimo anche dietro le quinte e in camerino.

Se hai  il piacere di esibirti in più coreografie è anche probabile che avrai poco tempo per cambiarti, e sicuramente anche poco spazio, allora dovrai ottimizzare sia il tempo che lo spazio, affinché tutto possa girare perfettamente sul palco. Hai appena finito la tua esibizione e devi cambiarti per la prossima? Bene! Riponi i vestiti appena tolti in valigia, non lasciarli in giro d’intralcio, indossa il prossimo cambio e richiudi la valigia (non hai idea di quanto può viaggiare lontano una tua cosa se lasci la valigia aperta). Quindi indossa il tuo sorriso migliore e vai sul palco.

Ecco, adesso che hai letto questa guida, non hai più scuse! Il trolley piccolo dovrà essere il tuo fedele amico perché, come hai visto dal video, può contenere tutto ciò che serve. Così eviterai di ingombrare il camerino che dividerai con le tue compagne di corso.

 

VIDEO TUTORIAL : https://youtu.be/9UmGcuJHjPE

Marta e Shara

A proposito dell'autore

Post correlati

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata